SOS Emergenza Torolo

A Torolo, in Mali, nella notte tra il 5 e il 6 agosto nel giro di due ore, è scesa oltre 1 metro e mezza d’acqua, il rio è esondato, travolgendo il villaggio. Risultato dell’inondazione: 7 famiglie sono rimaste senza casa, molti hanno subito danni ai granai, tutti hanno perso gli animali (montoni e galline), i piccoli orti collettivi distrutti. Lanciamo questa campagna S.O.S Torolo perché abbiamo bisogno nell’immediato di inviare sorgo e riso (alla base dell’alimentazione maliana) e zanzariere, perché oggi le famiglie e molti altri dormono all’aperto.
Completata!
This campaign failed to reach its funding goal 7 giorni ago
51% Raccolto
  • 2.545,00€ Donati
  • 5.000,00€ Obiettivo
  • 40 Donatori
Tempo rimasto per donare

Scopri di più sulla campagna

Cari amici,

dal 2012 un legame molto stretto lega Find the Cure con il Comune di Kassaro in Mali. 10 anni – di missioni e progetti – durante i quali abbiamo avuto modo di conoscere e incontrare gli abitanti di tanti villaggi.

Tutti i progetti in Mali fino ad oggi

Uno di questi si chiama Torolo. È un villaggio rurale con circa 250 abitanti. Si trova vicino a Banankoro, dove anni fa abbiamo costruito la maternità nuova. Torolo è uno dei pochi villaggi dove non abbiamo costruito un pozzo: sorge proprio vicino a un rio infatti, una gran fortuna in una regione tanto ricca di acqua nel sottosuolo, ma praticamente inesistente in superficie.

Questo è il periodo delle piogge in Mali: iniziano verso fine Giugno e continuano fino a Settembre. La pioggia è sempre considerata una manna, certo qualche disagio lo crea sempre: su una viabilità pressochè sterrata isola talvolta i villaggi, ma rimane l’occasione per fare rifornimento d’acqua, i pozzi scavati a mano si riempiono e si potrà avere riserva d’acqua per i mesi di siccità.

Nella notte tra il 5 e il 6 agosto però, nel giro di due ore, è scesa oltre 1 metro e mezza d’acqua, il rio di Torolo è esondato, travolgendo il villaggio.
Risultato dell’inondazione: 7 famiglie sono rimaste senza casa, molti hanno subito danni ai granai, tutti hanno perso gli animali (montoni e galline), i piccoli orti collettivi distrutti.

Questo evento così catastrofico ha colto di sorpresa tutto i comune di Kassaro che mai si era trovato ad affrontare una emergenza simile.
Lanciamo questa campagna S.O.S Torolo perché abbiamo bisogno nell’immediato di inviare sorgo e riso (alla base dell’alimentazione maliana) e zanzariere, perché oggi le famiglie e molti altri dormono all’aperto. Per questo abbiamo già stanziato un budget di 2.800 euro, ma serve il vostro aiuto.

Il secondo step però sarà quello di supportare le famiglie nella ricostruzione delle loro case attraverso l’acquisto di lamiere e legno per la copertura e, se sarà possibile, sostenerle anche attraverso l’acquisto di almeno due montoni (un maschio e una femmina) per famiglia.

Cambiamento climatici, evento avverso non previsto, ora poco importa. Avremo tempo per pianificare come mettere in sicurezza Torolo.

Ora però c’è bisogno di cibo e di sostegno. Siamo certi che, con l’aiuto di tutti, in collaborazione con il Comune diKassaro, riusciremo a rimettere in piedi il villaggio.

Grazie.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.